Taping posturale sportivo

Taping posturale sportivo

Fra le tante tecniche utilizzate per affrontare le problematiche dei miei clienti, una che riscuote maggiore curiosità è l’utilizzo del Taping Neuromuscolare, i cerotti colorati usati fra gli sportivi per accorciare i tempi di recupero causati da affaticamento o contratture muscolari o da chi vuole correggere una postura scorretta o un atteggiamento posturale scorretto che causa infiammazione e dolore. Applicato sulla pelle lungo il decorso di un muscolo o di un’articolazione, può facilitare uno svuotamento linfatico laddove ci sia un ristagno di liquidi. Il suo effetto terapeutico non è dovuto a nessun tipo di farmaco, ma sfrutta la sua azione meccanica che sarà diversa a seconda del tipo di applicazione Stabilizzante o Decompressiva. Viene usata l’applicazione Decompressiva in caso di crampi o affaticamento muscolare, per migliorare l’elasticità muscolare, la circolazione vascolare e il drenaggio linfatico e per diminuire il dolore, mentre si ricorre all’applicazione Stabilizzante per migliorare la prestazione muscolare, tendinea e la stabilità articolare, o per correggere un atteggiamento posturale scorretto. Questo tipo di applicazione è mantenuta dal cliente per tre giorni circa, mentre la Decompressiva per circa cinque giorni.
Controindicazioni
Il Taping neuromuscolare non è applicabile in soggetti affetti da trombosi acuta, infezioni in atto, edema da insufficienza cardiaca, immediato post-operatorio, congestione acuta o diabetica, flebite, su nevi o ferite aperte, in stati febbrili

Applicazione decompressiva del taping per lombalgia

Image

Applicazione decompressiva/stabilizzante del tape per Epicondilite

Image

Applicazione stabilizzante del tape per Alluce valgo

Image
Image
Image
Image
Image
Image
logo La Bottega del Relax
© 2021 Studio Olistico La Bottega del Relax, All Right Reserved
Designed by Planetconsult.it